Umuntu ngumuntu ngabuntu

Se qualcuno di voi ha avuto la possibilità di volare a bordo di una compagnia sudafricana, avrà senza dubbio notato questa scritta da qualche parte. “Una persona è una persona attraverso altre persone” è la traduzione. Volendo calarla nel mio napoletano sarebbe “T’amm fatt omm”, ti abbiamo fatto uomo. A scanso di equivoci, non ho mai volato con una compagnia … Continua a leggere

Canzoni

watch?v=WQa6GSIjht4 Se oggi scrivessi canzoni, questa rappresenterebbe tutta la sintesi che avrei voluto mettere nelle mie composizioni. Ritmiche vagamente gabrieliane, tanto Sylvian, orchestre ad ordire trame dal gusto intercontinentale e ritornelli, mai banali, con aperture degne della migliore tradizione italiana. Hai detto niente? E vabbè, se proprio non so inventare, e questo è assodato, è meglio copiare dai più bravi. … Continua a leggere

Gorbaciof

Questo post arriva dal futuro. Roma 2070. In una intervista esclusiva rilasciata all’inossidabile Pippo Baudo, l’attore ultraottantenne Carlo Salenti, già due oscar, ha rivelato un segreto della sua straordinaria bravura. <<Ho scelto questo mestiere perchè da piccolo i miei genitori mi portarono al cinema a vedere Tony Servillo, un attore dei primi anni del secolo che purtroppo arrivò molto tardi … Continua a leggere

Plastici

Da bambino mi piaceva molto il plastico con i binari ed il trenino. Fissavo la locomotiva e quei due, tre vagoni compiere sempre lo stesso circolo. Poi chiedevo a mia mamma uno scatola delle scarpe e con due maldestri ritagli, la facevo diventare una galleria. Aggiungendo i soldatini, usciti per caso da un’altra storia, spostavo nel tempo il passaggio del … Continua a leggere

sFINIti

Poveri sostenitori dei finiani! L’uscita dei loro rappresentanti politici dal Pdl li faceva sentire come i fintocattolici dopo una confessione. Una sorta di patina immacolata scesa a coprire lo sconquasso di un’esistenza marcia. Sono ancora lì sul sagrato all’uscita della messa domenicale  e già smadonnano di brutto al primo intoppo. Poverini. Purtroppo è bastato un leggero refolo di vento per … Continua a leggere

Cunninghum

C’è stato un tempo nella mia vita in cui non mi sarebbe dispiaciuto chiamarmi Cunningham. Lo so, il mio nome avrebbe denunciato all’istante altre latitudini, ma tant’è. Mi sarebbe piaciuto per avere un padre con Howard. Howard Cunninghum. Mi piaceva il suo sorriso, la sua pazienza, immaginavo il calore del suo abbraccio che non mi avrebbe negato dopo un diverbio. … Continua a leggere

Elementare

Nessuno di noi ha mai visto la faccia di Alessio Burtone. Chi è? E’ il ragazzo che ha tirato un pugno ad una donna, la quale, in seguito alla caduta, ha battuto la testa ed è morta. Di lui abbiamo un’immagine ripresa dalla telecamera della stazione Anagnina e (quasi) niente più. Se fossimo in un paese equo (attenzione non ho … Continua a leggere

Emendamento Vizzini

Faccio un copia e incolla da Wikipedia. Carlo Vizzini, parlamentare italiano: Nel 1993 viene indagato per lo scandalo delle tangenti Enimont con l’accusa di aver ricevuto un finanziamento illecito di 300 milioni di lire. Condannato in primo grado, il reato si estingue per prescrizione in appello. Viene invece assolto dal Tribunale dei ministri dall’accusa di aver percepito illecitamente denaro quando … Continua a leggere

Sangue tricolore

  Secondo l’osservatorio per la sicurezza sul lavoro sono 358 le vittime registrate dall’inizio dell’anno in Italia. Il podio è formato nell’ordine da Lombardia, Veneto e Puglia. La medaglia di legno spetta alla Sicilia, mentre nella provincia di Bolzano si è verificato il maggior numero di incidenti mortali. Una vittima su quattro si registra nei cantieri edili. Conosciamo i nomi … Continua a leggere